Festival Internazionale del Folklore “Gira Lu Mundu”

Il Festival Internazionale del Folklore nasce nel lontano 1980, al fine di promuovere l'interazione tra le diverse etnie, nel campo dell'arte popolare, attraverso spettacoli suggestivi tratti dal patrimonio della cultura europea ed extra-europea. In tutto il mondo, uno degli obiettivi comuni, per la coesione di ogni società umana, é di creare e rinforzare i legami sociali comuni tra i diversi individui. I mezzi usati sono diversi, come lo sono le culture e le circostanze, ma in ogni caso il fine centrale é la speranza che il mondo si unisca in un'unica razza senza più guerre. Il nostro mezzo è quello del folklore e cerchiamo di farlo sempre al meglio perché la tradizione è arte, la tradizione è storia … la tradizione è vita!!!

Divertirci e farvi divertire…. Con questo spirito nasce nel 1980 il Festival Internazionale del Folklore. Ed è con lo stesso spirito che ogni anno viene riproposto, nel mese di agosto, a Pellaro, in provincia di Reggio Calabria. Il nostro Festival ha loFe scopo di promuovere l'interazione tra le culture nel campo dell'arte popolare. L'idea principale è quello di riunire i gruppi provenienti da tutto il mondo nella nostra Pellaro,in provincia di Reggio Calabria, al fine di favorire l'arricchimento di culture e di promuovere la cooperazione culturale internazionale.

Il FESTIVAL si propone di:
• Sviluppare e rafforzare le relazioni culturali con tutti i paesi, attivare scambi culturali e generare un clima favorevole creativo per la comunicazione tra i partecipanti al Festival;
• Promuovere il rispetto delle tradizioni nazionali di altre culture basate sul folklore;
• Sviluppare le competenze professionali dei dirigenti gruppi;
• inculcare nei giovani un atteggiamento positivo verso la diversità etnica e per aumentare il loro interesse per tradizioni, costumi e cultura delle varie etnie.

Il Festival è un appuntamento importante per la promozione e la valorizzazione socio-culturale e turistica della zona, un’occasione per esaminare da vicino nuove culture, al fine di comprendere meglio le nostre differenze e di creare amicizia e collaborazione internazionale. Un evento che rappresenta una delle maggiori espressioni culturali ed artistiche per i cittadini italiani e stranieri presenti sul nostro territorio.

Durante il soggiorno dei gruppi folkloristici a Pellaro, saranno organizzate sfilate e spettacoli nei paesi limitrofi a Reggio Calabria, per sensibilizzare le tradizioni, gli antichi mestieri, la popolazione locale e il folklore autentico.

 

La coesione di ogni società umana trova espressione in attività e obiettivi comuni. In tutto il mondo, uno degli obiettivi é di creare legami sociali tra individui sulla base di punti comuni di riferimento. I mezzi usati sono diversi, come lo sono le culture e le circostanze, ma in ogni caso il fine centrale é la realizzazione dell’individuo come essere sociale e la speranza che il mondo si unisca in un'unica razza senza più guerre. Il nostro mezzo è quello del folklore e cerchiamo di farlo sempre al meglio al ritmo di TARANTELLA POSITIVA SEMPRE IN ALLEGRIA … divertirci e farvi divertire … perché la tradizione è arte, è storia… la tradizione è vita!!!

Chiunque fosse interessato a partecipare al nostro Festival può proporre la sua richiesta tramite il modulo di partecipazione presente sul sito.

Chi, invece, fosse interessato ad ospitare una tappa del Tour itinerante Gira Lu Mundu, nel proprio paese, può contattarci tramite email all’indirizzo: [email protected] Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ci auguriamo che tutto questo sia di vostro interesse e vi aspettiamo questa estate per vivere insieme gli spettacoli e le diverse culture!!!

Gruppi partecipanti 2017

Gruppo Folk “I Peddaroti”

Ensemble “Ngāti Ranginui” Nuova Zelanda

Gruppo Folk “I Giullari” Minturno (LT)

Balletto Folklorico Ritmos y Raices Panameñas

Ritmi Briganti – Minturno (LT)